cenonecapodanno.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno d'Italia

Hotel per Capodanno in Lombardia

Trova i principali Hotel e Alberghi per celebrare il capodanno in Lombardia

Trova di seguito le migliori proposte in Hotel per celebrare il tuo capodanno in Lombardia. Molte strutture ricettive in Lombardia offrono pacchetti Hotel convenienti con il pernotto, compreso il Cenone di Capodanno. Vedi varie proposte qui sotto.

Trova anche offerte per Capodanno in Hotel nelle maggiori città in Lombardia:

Per avere informazioni aggiuntive su Hotel per Capodanno in Lombardia, contattaci mediante il form qui in basso.

Lombardia: terra ricca di bellezze architettoniche, tanta cultura, tanto divertimento e buon cibo. Ogni città presente in questa regione situata al nord Italia ha da offrire moltissimo per i viaggiatori che desiderano festeggiare la giornata di Capodanno. Si tratta di un luogo magico, dove tutto riesce a fondersi e generare un'indiscutibile magnificenza. Per il vostro Capodanno in Hotel scegliete la Lombardia.

Perché festeggiare il capodanno in hotel in Lombardia?

Uno dei motivi che vi dovrebbero spingere a scegliere la Lombardia come meta per il vostro prossimo viaggio nel periodo natalizio, è che questa regione è una delle poche presenti in Italia che riescono a garantire tanta vastità a livello culturale. Tantissimi i musei aperti con mostre d'arte sempre molto ricercate e chiese aperte a chi desidera ammirare le sue bellezze architettoniche. Ma non solo arte e cultura, vi è anche del buonissimo cibo locale assolutamente da provare appena atterrati in Lombardia. Inoltre, i servizi pubblici sono ben funzionanti e collegano gran parte delle principali città: questo vi permetterà di andare alla scoperta di musei, chiese, mostre d'arte, piazze e palazzi storici usufruendo della metropolitana, taxi, bus urbani o extraurbani a pochi euro. Nel periodo di Capodanno ci sarà certamente molta confusione in giro, specialmente a Milano nella zona centrale, ma non allarmatevi: riuscirete a visitare la città senza alcun problema.

Cosa vedere in Lombardia?

Come vi abbiamo già accennato in Lombardia ci sono tantissime cose da vedere. Scopriamo le principali città per città.

  • Milano: Capoluogo di regione, Milano è patria della cultura e della moda. Da non perdere il Duomo di Milano e le sue terrazze e il tour guidato alla scoperta dell'Ultima Cena di Leonardo da Vinci. Il Castello Sforzesco e la Galleria Vittorio Emanuele sono un must per chi viaggia a Milano. Molti, poi, i tour organizzati per conoscere la città pedalando e le escursioni per i luoghi in provincia
  • Bergamo: Tanti i tour organizzati per visitare la Città Alta. Inoltre vi è la possibilità di prenotare degustazioni di prodotti tipici lombardi e bergamaschi a un prezzo davvero conveniente. A Piazza Vecchia troverete quasi tutto quello che merita una visita: il Palazzo della Ragione con la sua meridiana e il museo degli Affreschi.
  • Brescia: Il principale museo della città è il Complesso di Santa Giulia, un vero tesoro artistico. Oggi è sito UNESCO ed è sede di importanti mostre temporanee. Non perdetevi il Parco Archeologico, anch'esso UNESCO.
  • Cremona: La città delle tre T nasconde tantissime bellezze da visitare. Presso Piazza Duomo troverete un'architettura da ammirare: il Battistero, il Torrazzo (simbolo della città), la Loggia dei Militi e il Palazzo del Comune sono tutti luoghi assolutamente da non perdere.
  • Como: Troverete bellissimi scorci sul lago. Per godere di un panorama in toto, vi consigliamo di noleggiare battelli o aliscafi, oppure la funicolare che riesce a collegare la città di Como a Brunate. Da non sottovalutare anche i paesi del lungolago.
  • Mantova: Pochi sanno che Mantova è stata costruita intorno a tre laghi alimentati dal fiume Mincio: ciò la rende una città d’acqua al centro della Pianura Padana. Da non perdere Palazzo Te e Palazzo Ducale. Piazza Sordello riuscirà ad affascinarvi con il Duomo, e Piazza Erbe con la Rotonda di San Lorenzo, la Casa del Mercante, la Torre dell’Orologio astronomico e il Palazzo della Ragione.
  • Lecco: La città di Lecco si trova tra “acqua e roccia”. Merita una visita, oltre il suo lungolago, anche la Lecco Medievale, composta da Ponte Azzone, Vallo delle mura e Torre Viscontea. Ma anche il Santuario della Nostra Signora della Vittoria, Villa Manzoni e Museo Manzoniano.
  • Lodi: Prima tappa obbligatoria è il Duomo di Lodi. Rimarrete stupiti dalla bellezza artistica e architettonica del Tempio dell'Incoronata. Bellissime le chiese e il Museo di Paolo Gorini. Se volete immergervi nella natura di Lodi recatevi al Parco Regionale dell'Adda Sud.
  • Pavia: Pavia è un vero e proprio gioiello d'arte. Iniziate il vostro tour dalla Certosa e poi andate presso il Castello Visconteo. Lasciatevi incantare dal richiamo delle torri mentre percorrete le vie principali del suo centro storico.
  • Sondrio: Capitale della Valtellina, Sondrio è la città dove le Alpi incontrano i tanti vigneti sparsi. Potrete percorrere Sondrio a piedi o in bicicletta: per un percorso più difficile optate per il Parco delle Orobie Valtellinesi. Lungo il centro storico non perdetevi la visita al Castello Masegra.
  • Varese: è la “città-giardino” per eccellenza. Potrete ammirare bellissime chiese, monumenti, ville storiche e palazzi, come Palazzo Estense e il suo giardino. Salendo, potrete ammirare Villa Mirabello e la Torretta del Robbioni.
  • Monza e Brianza: Da non perdere la Reggia Villa Reale di Monza e il Parco di Monza. All'interno del Duomo di Monza viene gelosamente custodita la Corona Ferrea: secondo la tradizione l’anello che si trova dentro la Corona sia stato ricavato da uno dei chiodi della Croce di Gesù.

Cosa mangiare in Lombardia?

Tanti sono i piatti tipici lombardi assolutamente da provare: il Risotto alla Milanese con Ossobuco, la Cotoletta alla Milanese, la Cassoeula, i Pizzoccheri e la Polenta. Ogni città, poi, ha inoltre innumerevoli piatti locali: molto buoni sono i formaggi bergamaschi, la Zuppa di Mariconde o la Minestra Sporca bresciana e il Risotto alle Rane o alla Certosina a Pavia. Il tutto accompagnato da del buon vino locale.

Come arrivare in Lombardia?

Arrivare in Lombardia è molto semplice. Vi basterà prenotare anticipatamente il mezzo con cui intendete giungere in città. La regione è, infatti, ben collegata su ogni punto di vista. Se siete del sud Italia o provenienti da altre parti del mondo all'infuori dell'Italia, vi consigliamo di optare per l'aereo. Se invece partite dal centro-nord il treno o l'auto sono le soluzioni più adatte ed economiche. Anche se viaggiate dall'Europa, in prossimità dell'Italia, il treno rimane l'opzione migliore.

Gli aeroporti principali della regione sono quelli di Milano Linate, Milano Malpensa, Bergamo Orio al Serio.

In treno Milano, capoluogo della Lombardia, grazie alla sua straordinaria ubicazione rappresenta uno snodo ferroviario strategico. Trenord gestisce il servizio suburbano e regionale, Trenitalia gestisce tutte le tratte regionali, nazionale e internazionali.

In auto: La Lombardia è facilmente accessibile e percorribile in auto, in quanto dotata di una importante rete autostradale:

A1: Milano Napoli via Bologna, Firenze, Roma.

A4: Torino Trieste via Milano, Bergamo e Brescia.

A7: Milano Genova via Pavia e Voghera.

A8: Parte da Milano per Varese.

A9: Parte da Lainate e prosegue a due corsie per Ponte Chiasso e la Svizzera, passando per Como.

A21: Torino Brescia via Voghera, Piacenza e Cremona.

A22: Modena con il passo del Brennero via Mantova.

Vedi anche altre offerte in Lombardia per capodanno:

CONTATTACI

Inserisci i numeri che vedi (controllo antispam):
8063
back to top