cenonecapodanno.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno d'Italia

Ristoranti per Capodanno in Piemonte

Scopri i migliori Ristoranti per il cenone di capodanno in Piemonte

Scopri di seguito le migliori offerte per celebrare il tuo veglione di capodanno al ristorante in Piemonte. Scopri alcune proposte di Cenone al ristorante in questa pagina.

Scopri anche Offerte per Capodanno in Ristorante nelle principali località in Piemonte:

Per avere maggiori informazioni su Ristoranti per Capodanno in Piemonte, contattaci tramite il form qui in basso.

Il Piemonte è una delle regioni più belle e gettonate dal punto di turistico in Italia, per i numeri corsi d’acqua, gli enormi laghi e le imponenti montagne e vallate che si estendono per tutto il territorio piemontese e settentrionale. Il periodo migliore per visitare il Piemonte è senza dubbio durante le vacanze natalizie e passare anche l’ultima notte dell’anno seduti in un ristorante con vista sulle montagne innevate o anche in un ristorante più rustico, ma raffinato in un tipico borgo antico medievale piemontese e assaporare le specialità del posto in un ambiente caldo e confortevole anche nell’ultima notte dell’anno. Per tradizione, a Capodanno, è fondamentale che non manchino cose essenziali come: cotechino (o zampone), lenticchie, un menù ricco e vario e buone bollicine per pasteggiare o in accompagnamento al dessert.

Specialmente a Torino, città turistica per eccellenza, ci sono varie tipologie di ristoranti che offrono la possibilità di:

- cenare in ristorante nel centro città e festeggiare in piazza

- cenare in ristorante, fare il veglione con musica nella stessa location

- cenare in ristorante, fare il veglione con musica e pernottare anche per una o più notti in un Hotel convenzionato

Perché passare il cenone di Capodanno presso un ristorante in Piemonte?

Se per Capodanno non hai voglia di passare la serata tra padelle, fuochi e fiamme, e ti va di passare l’ultima notte dell’anno in compagnia di amici e parenti, perché non godersi una bella vacanza in un posto nuovo con un po’ di relax e la comodità di essere serviti in un bel ristorante tipico piemontese? Tra i principali vantaggi di passare il cenone di Capodanno in un ristorante, rispetto a un hotel, è che si ha la certezza di mangiare portate abbondanti, il più delle volte a prezzi adeguati e che soprattutto siano tipici piemontesi. Inoltre, soprattutto a Capodanno c’è la possibilità, all’interno del ristorante di fare il veglione con musica nella stessa location, zona o anche nella piazza circostante ed eventualmente, se non si vuol tirar per le lunghe la serata e si è in famiglia, con parenti o amici, c’è anche la possibilità di pernottare in un hotel convenzionato, non troppo lontano dallo stesso ristorante.

Cosa mangiare per il cenone di Capodanno in Piemonte?

Le principali ricette da gustare durante le festività natalizie o a Capodanno sono:

Come antipasto solitamente si propone nei ristoranti la bagna cauda, un saporitissimo intingolo a base di aglio, olio e acciughe affonda le sue radici nella tradizione contadina del Basso Piemonte, in particolare le zone del Monferrato, Astigiano, Langhe, Roero e Alessandrino. La bagna viene servita in una pentola fumante dalla quale tutti si servono, intingendo direttamente le verdure crude e cotte o se si preferisce un po’ di pane fresco.

Un altro antipasto che non deve mancare soprattutto a Capodanno sono le lenticchie bollite con il cotechino di maiale.

Tipico è anche il vitello tonnato, piatto tipico piemontese che utilizza il girello (la coscia dell’animale) cotto in forno, raffreddato, tagliato a fette e infine ricoperto di salsa tonnata. Il ruolo della salsa è forse più importante dell’ingrediente principale, in fondo è lei che dà il sapore al piatto, a base ovviamente di tonno.

Tra i primi piatti più importanti invece gli agnolotti del plin, piccoli ravioli rettangolari ripieni di arrosto di vitello o maiale, o anche di spinaci e formaggio. Il nome plin significa “pizzicotto” e indica la peculiare manovra manuale per chiudere il ripieno all’interno della pasta. Tradizionalmente gli agnolotti del plin sono serviti senza sugo, in un brodo di carne delicato, nel fondo di cottura dell’arrosto o nel vino rosso.

Per secondo, invece, bollito o fritto misto principalmente di carne di manzo e maiale.

Dove trovare i migliori ristoranti per il cenone di Capodanno in Piemonte?

Tra le più belle zone turistiche dove poter passare il Capodanno e gustare di un’ottima cena l’ultima notte dell’anno vi sono:

  • Alessandria: un’ottima scelta sia per i numerosi eventi organizzati in città e nelle zone limitrofe, sia per la varietà dell’offerta ricettiva e per l’eccellenza dei suoi prodotti enogastronomici. Un’occasione unica per conoscere anche il Monferrato e le sue bellezze artistiche e naturalistiche. Se poi amate il divertimento, l’ultima notte dell’anno ad Alessandria è sempre piena di sorprese, di musica e di eventi adatti ad ogni fascia di età ed alle famiglie con bambini.
  • Verbano-Cusio-Ossola: in Val d’Ossola c’è la zona del Lago Maggiore che è molto frequentata, per il suo paesaggio suggestivo, verde, fresco e storico, grazie anche alle Isole Borromee e alle diverse location lungo il lago, dove si possono avere anche ottimi prezzi per il soggiorno! Soprattutto durante il periodo di Capodanno, tra feste nei rifugi e nei borghi storici, ogni momento sarà un’ottima occasione per festeggiare.
  • Torino: in provincia c’è Ivrea, che si caratterizza anche per i numerosi eventi di Capodanno, con i quali si ha la possibilità di passare una ultima notte dell'anno davvero particolare, tutto incluso (dal hotel Capodanno ad Ivrea fino al cenone Capodanno ad Ivrea proposto da varie strutture).
  • Asti: gli eventi in programma per il Capodanno nella provincia piemontese sono numerosi, a cominciare dal cenone tradizionale nei più bei ristoranti in Piazza San Secondo che offrono prodotti locali e un posto caldo dove poter passare l’ultima notte dell’anno.
  • Cuneo: anche qui gli eventi si organizzano ogni anno in Piazza Europa che si arricchisce di ospiti di alto livello. Qui è praticamente impossibile perdere l’occasione di cenare in un rustico ristorante tipico nelle splendide viuzze vicino alla piazza. Essi offrono la possibilità di gustare brunch o aperitivi con stuzzicherie o eventualmente il cenone con menù tipici locali.
  • Biella: è una tappa d’obbligo tra le province piemontesi soprattutto per la cucina nei ristoranti tipici che si addentrano nel centro storico di grande bellezza. Il menù alla carta offre piatti del giorno molto originali, con una scelta mirata degli ingredienti proposti dalla cucina raffinata e di qualità.
  • Novara: vicinissima al Lago Maggiore e il Lago d’Orta, città dove l'enogastronomia eccelle e i suoi ristoranti in piazza Martiri della Libertà ne sono la netta prova. Essi offrono a Capodanno piatti tipici come: il risotto al gorgonzola, la paniscia, il tapulone e il bagnet.
  • Vercelli: invece, è usanza trascorrere l’ultima notte al caldo di qualche ristorante o locale elegante in piazza Cavour dove sono presenti festeggiamenti. Qui sono in molti i ristoranti che offrono l'aperitivo, il cenone con inclusa una bottiglia di vino ogni due persone, lo stappo a mezzanotte, con inclusa la bottiglia di prosecco e poi la colazione alle sei del mattino.

Vedi anche altre offerte in Piemonte per capodanno:

CONTATTACI

Inserisci i numeri che vedi (controllo antispam):
2565
back to top