cenonecapodanno.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno d'Italia

Capodanno in Piemonte in Montagna

Scopri le migliori offerte per Capodanno in Piemonte in montagna, in baite, rifugi, chalet, hotel, appartamenti

Trova come celebrare l'ultimo dell'anno in Piemonte in montagna, tra paesaggi naturali puri ed escursioni, in baite, rifugi, chalet, hotel, appartamenti. Trova di seguito alcune nostre offerte.

Scopri anche proposte per Capodanno in Montagna nelle principali città di provincia in Piemonte:

Per avere altre informazioni su offerte in Montagna per Capodanno in Piemonte, contattaci tramite il modulo qui in fondo.

Se quest’anno sei in dubbio su cosa fare e dove passare le vacanze natalizie e il Capodanno perché non scegliere il Piemonte? Il Piemonte è denominata “la terra delle acque”, sebbene sia una zona priva di coste poiché non è bagnata dal mare, è ricca di corsi d’acqua, torrenti che nascono qui e attraversano poi tutto il versante delle Alpi occidentali, ma anche di zone umide, laghi maestosi e soprattutto di rilievi montuosi che mappano tutto il territorio piemontese e del nord d’Italia.

Il paesaggio piemontese è completamente circondato da monti giganteschi e cime innevate, tant’è che è praticamente impossibile scattare una foto paesaggistica e non includere le montagne. Inoltre, i monti sono molto importanti anche dal punto di vista economico e turistico poiché si prestano alla perfezione a sport tipicamente invernali, anche grazie a impianti sciistici, tra i più famosi e grandi di tutta Europa.

Perché passare il Capodanno in montagna in Piemonte?

Il Piemonte è la regione perfetta per passare il Capodanno per la bellezza paesaggistica, le varietà gastronomiche, ma soprattutto per l’atmosfera che rimanda a un tipico paese nordico con le case, i rifugi immersi nella natura, ai piedi di imponenti montagne e vallate innevate, pronte per essere utilizzate per ogni genere di attività sciistica. Insomma, un vero e proprio paradiso per famiglie, coppie o amici, per gli amanti dello sci in tutte le sue forme, ma adatto anche a chi ama passeggiare con le ciaspole, divertirsi facendo un po’ di snowboard o semplicemente vuole rilassarsi, godendo del paesaggio.

Che tipo di alloggi o feste per Capodanno in montagna in Piemonte?

Tra gli alloggi più gettonati in montagna ci sono soprattutto hotel, agriturismi e chalet, dove è possibile passare la notte dell’ultimo dell’anno in relax e confort pernottando anticipatamente, e godere di qualche drink e diverse portate tipiche del tradizionale cenone italiano, scegliendo pacchetti offerti dalle strutture. Molti di essi organizzano, durante il cenone, eventi con musica dal vivo o disco, per terminare la nottata con un po’ di adrenalina e divertimento.

In alternativa ci sono anche baite e case appartamento in cui si è liberi di organizzare i momenti della propria giornata secondo le proprie abitudini e preferenze, così come anche il cenone dell’ultima notte dell’anno.

Inoltre, ciascuna delle varie strutture offre disponibilità immediata per qualsiasi richiesta anche per la giornata del primo dell’anno, per chiunque voglia organizzare la propria vacanza attraverso un perfetto itinerario sulle montagne innevate, tra escursioni e divertimento sulle piste sciistiche.

Dove passare il Capodanno in montagna in Piemonte?

Tra le località di montagna turistiche più gettonate in Piemonte vi sono:

  • In provincia di Verbania, si trova l’Alpe Devero, è un posto irresistibile per gli appassionati di sci e scialpinismo, anche se è adatto anche a chi si cimenta sugli sci per la prima volta grazie a un anello che percorre tutta la piana. I più esperti, invece, possono scegliere un tracciato più impegnativo che raggiunge il Lago del Devero, dove è possibile sciare sulla superficie ghiacciata del lago, accerchiati dall’atmosfera plateale delle montagne circostanti. Dall’Alpe Devero è anche possibile risalire i sentieri invernali con le ciaspole fino ad arrivare all’Alpe Sangiatto o al Monte Cuzzola, da cui gli scialpinisti possono partire per escursioni in quota su piste completamente immacolate fino a raggiungere il punto più alto e godere di un panorama selvaggio e suggestivo.
  • In provincia di Cuneo, si trova il Monviso, nome che deriva direttamente dal latino mons vesulus, che letteralmente significa “montagna ben visibile”. Questo perché il Monviso è la più alta delle Alpi Cozie e, grazie alla sua forma piramidale, si riesce ad intravedere con facilità. Alle sue pendici sorge il fiume Po’ e, grazie alla presenza di una ricca biodiversità è stato inserito nella lista ufficiale dei patrimoni mondiali dell’umanità dall’UNESCO. Qui è possibile divertirsi con bob, slitte, slittini, biciclette con i pattini, gommoni, airboard nello snowpark allestito, una sorta di parco divertimenti sulla neve: uno o più tapis roulants a bassa velocità che trasporta le persone in cima a pendii attrezzati.
  • In provincia di Torino, si trova il Gran Paradiso, è molto importante, oltre che per la possibilità di scalarlo attraverso diversi percorsi, ma anche perché su di esso è situato il parco naturale del Gran Paradiso, che tutela ed esalta la flora e la fauna locali. Qui ancora si può praticare lo snow bike (non sulla pista sciistica), usando le fat bikes con pneumatici larghi, chiodati o scolpiti o c’è anche la possibilità di usare le ciaspole, efficaci per muoversi sulla neve fresca.
  • In provincia di Vercelli è presente una comunità montana, la Comunità Montana Valsesia, che ha sede a Varallo, comprende 30 Comuni definiti interamene montani.
  • In provincia di Novara è caratterizzata da un paesaggio collinare, in particolare verso l'estremità nord le colline salgono in modo ripido, fino a formare il massiccio collinare-montuoso del Vergante, che culmina con la cima del Mottarone.
  • In provincia di Biella, la montagna per i biellesi è una grande passione. Il territorio cittadino sale oltre i 2mila metri di altitudine nella conca di Oropa, dove a 11 chilometri dalla città ci sono vie ferrate, vie per praticare alpinismo, rifugi, sentieri per escursioni e in inverno piste per sci e alpinismo.
  • In provincia di Alessandria si trova il monte Ebro che rappresenta il punto più alto in provincia e fa parte dell’appennino Ligure. La sua cima è una spaziosa piramide erbosa che sovrasta i folti boschi di faggi e castagni.

Vedi anche altre offerte per capodanno in Piemonte:

 

 

CONTATTACI

Inserisci il Codice di sicurezza:
4439
back to top