cenonecapodanno.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno d'Italia

Ville e Castelli per Capodanno in Emilia Romagna

Trova le migliori location storiche per festeggiare il nuovo anno in Emilia Romagna

Scopri le principali offerte in Ville e Castelli storici per festeggiare il tuo capodanno in Emilia Romagna. Per un evento unico nelle location storiche più belle e suggestive in Emilia Romagna. Scopri alcune offerte qui sotto.

Scopri anche Proposte per Capodanno in Villa e Castello nelle maggiori città in Emilia Romagna:

Per avere maggiori informazioni su Ville e Castelli per Capodanno in Emilia Romagna, contattaci tramite il modulo qui sotto.

Se volete vivere atmosfere medievali in maestosi Castelli o in lussuose Ville Storiche, l'Emilia Romagna, posta al centro-nord in Italia, è una delle regioni più ricche di queste stupende e storiche strutture medievali e non. Per un Capodanno da favola, in cui volete che sia la conoscenza, la storia e la magia i punto focali del vostro viaggio, optate per un weekend o i giorni antecedenti o successivi al Capodanno. Così avrete l'occasione di visitare dei luoghi incantati festeggiando una delle festività più amate da tutti.

Quali sono i Castelli in Emilia Romagna?

  • Bologna: risalente al XIII secolo, la Rocca di Dozza si trova nel borgo medievale di Dozza, in provincia di Bologna. All'interno sono conservati affreschi e bozzetti e spesso vengono organizzati eventi di riqualificazione e artigianato. A Grizzana Morandi è presente un altro sontuoso e famoso castello Rocchetta Mattei. Esso è un vero e proprio gioiello bolognese, e merita assolutamente una visita.
  • Ferrara: da non perdere il Castello Estense. Vi immergerete nel passato nella città: circondato da un fossato abitato da grossi pesci, sorpassato il ponte levatoio ammirerete bellissime stanze affrescate, le cucine, le carceri fino ad arrivare alla torre. Imperdibile, inoltre, la Rocca di Cento. Non molto alta come gli altri castelli della città, è molto suggestiva e ben conservata.
  • Forlì-Cesena: bellissima la Fortezza di Castrocaro situata nell'omonimo comune. Potrete salire sino in cima per ammirare l'incredibile bellezza del borgo medievale. A Cesena si trova la rocca più famosa di tutta l'Emilia Romagna. Stiamo parlando della Rocca Malatestiana. Al suo interno tantissime piccole sale oggi adibite a musei e mostre temporanee.
  • Modena: nella cittadina di Finale Emilia si trova il castello delle Rocche. Dopo vari interventi di restauro a inizio '900, sono stati recuperati preziosi reperti oggi esposti nella Sezione Archeologica dei Musei Civici proprio all’interno del castello. A Mirandola si trova il Castello dei Pico. Esso è considerato un primario centro culturale cittadino, con il Museo Civico e un Auditorium.
  • Parma: in Val Ceno, in provincia di Parma, si trova il Castello di Bardi. Circondato da mura scarpate e da un cammino di ronda percorribile, all'interno potrete visitare il Museo della Civiltà Valligiana, il Museo del Bracconaggio e le Cinque Sale Alpine dedicate a Pietro Cella. Presso il borgo di Torrechiara scoprirete il Castello di Torrechiara. Circondato da vigneti, è risalente al XV secolo.
  • Piacenza: presso il borgo di Castell'Arquato emerge la rocca omonima. Anticamente edificato per scopi difensivi, oggi questo castello è stato sede di riprese cinematografiche come quelle del film “Ladyhawke”. Il Castello di Grazzano Visconti si trova nell'omonimo comune. Fino a pochi anni fa abitato, oggi il suo parco e la struttura è visitabile solo con prenotazione.
  • Ravenna: la maestosa costruzione della Rocca di Brisighella, insieme alla Torre dell'Orologio, è visitabile in tutto e per tutto compresa nei suoi camminamenti e feritoie. Invece a Bagnara troverete la Rocca Sforzesca, una particolare costruzione con una storia alle spalle molto particolare.
  • Reggio Emilia: i Castelli Matildici nelle Terre di Canossa fanno parte di un sistema difensivo molto vasto. Tra di essi il castello più importante e conosciuto è quello di Canossa. Anche il Castello di Rossena merita una visita se vi trovate a Reggio Emilia.
  • Rimini: In pieno centro storico a Santarcangelo di Romagna si trova una fortezza unica nel suo genere. Si tratta della Rocca Malatestiana. Oggi al suo interno è sempre possibile visitare delle mostre e delle esposizioni. Invece la Rocca di San Leo si trova nell'omonima cittadina in provincia di Rimini. La struttura presenta torrioni laterali e lunghe mura ed ospita una pinacoteca, un museo d’armi e di strumenti di tortura.

Quali sono le Dimore e Ville storiche in Emilia Romagna?

  • Bologna: le principali ville storiche di Bologna si trovano sui colli bolognesi. In tutte le colline intorno a Bologna troverete ville che un tempo erano abitate da nobili famiglie. Ad esempio: Villa Albergati, Palazzo Pepoli, Villa Ghigi, Villa Garagnani, Villa Aldini e Villa Balzani sono solo alcuni esempi.
  • Ferrara: il Palazzo Naselli-Crispi è considerata una delle dimore storiche più belle di Ferrara. Dopo essere stato sede di molte attività comunali e non, oggi è visitabile al pubblico. La residenza signorile di Casa Romei è famosa per la presenza di un cortile d'onore molto suggestivo.
  • Forlì-Cesena: la costruzione del Palazzo del Ridotto risale al '400. si trova a Cesena e anche se nei secoli ha subito restauri, è una delle residenze d'epoca che più si è conservata in Emilia Romagna. Il Palazzo Hercolani a Forlì è stata residenza della famiglia Hercolani, poi restaurata fino a oggi, considerato uno dei palazzi più imponenti e meravigliosi della città.
  • Modena: a Modena troverete tantissime ville e dimore storiche. Tra queste ricordiamo Villa Sorra a Castelfranco Emilia, Villa Gandini a Formigine e la bellissima Villa Emma a Nonantola. Sono tutti palazzi storico visitabili su prenotazione.
  • Parma: l'antico Borgo di Tabiano fu un'importante residenza nobiliare fino a quando venne acquistata da privati e resa fruibile al pubblico. Ha un vasto giardino esterno ed è possibile pernottare al suo interno. Di importanza storico-culturale per la città di Parma è la Villa Levi-Tedeschi. All'interno sfarzosi interni, decorati con affreschi di Giovan Battista Borghesi, mentre all'esterno è circondata da un ampio parco.
  • Piacenza: Villa Peyrano è una dimora storica situata ad Albarola di Vigolzone. Oggi è possibile affittarla per ricevimenti di matrimoni, eventi privati e feste. Anche la Volta del Vescovo può regalarvi delle piacevoli giornate immersi nel verde del suo giardino.
  • Ravenna: il Palazzo Milzetti a Faenza possiede degli interni sfarzosi e molto lussuosi. Famoso è il salone ottagonale detto il “Tempio di Apollo”. Il Palazzo San Giacomo a Russi ha delle decorazioni pittoresche che sono state realizzate dai più grandi pittori dell'epoca. Assolutamente imperdibile.
  • Reggio Emilia: a Reggio Emilia avrete una vasta scelta sui palazzi storici. Da non perdere il Palazzo del Comune, il Palazzo San Giorgio, Palazzo Magnani, il Palazzo da Mosto e il Palazzo Ancini. Essi al loro interno nascondono delle piacevoli e decorate sale.
  • Rimini: eretto attorno al 1330 come residenza nobiliare, il Palazzo del Podestà di Rimini è una struttura ricca di storia con un'architettura imponenete. Invece il Palazzo Gambalunga ha una fantastica biblioteca al suo interno che è una delle più antiche e importanti d'Italia.

Perché passare il capodanno in Ville storiche e Castelli in Emilia Romagna?

Per un viaggio all'insegna della cultura, della storia dell'Emilia Romagna e della magnificenza di Castelli, Palazzi Storici e Dimore Storiche, questa fantastica regione italiana è una delle più ricche di queste particolari strutture. Per un Capodanno che non sia solo divertimento e festeggiamenti, ma anche tanta conoscenza. Inoltre, presso alcune Dimore Storiche dell'Emilia Romagna che vi abbiamo citato sono diventate col tempo luoghi in cui è possibile pernottare e rilassarsi per qualche giorno. Cosa c'è di meglio, quindi, di un location speciale come un'antica residenza nobiliare per dormire e trascorrere il Capodanno in Emilia Romagna?

Vedi anche altre offerte in Emilia Romagna per capodanno:

CONTATTACI

Inserisci i numeri che vedi (controllo antispam):
6122
back to top