cenonecapodanno.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno d'Italia

Capodanno in Basilicata in Montagna

Scopri le principali proposte per Capodanno in Basilicata in montagna, in baite, rifugi, chalet, hotel, appartamenti

Trova come festeggiare il nuovo anno in Basilicata in montagna, tra paesaggi naturalistici ed escursioni, in baite, rifugi, chalet, hotel, appartamenti. Trova in questa pagina varie nostre offerte.

Trova anche offerte per Capodanno in Montagna nelle maggiori città di provincia in Basilicata:

Per avere maggiori informazioni su offerte in Montagna per Capodanno in Basilicata, contattaci mediante il modulo qui sotto.

Il Capodanno in montagna è un classico irrinunciabile, ma non per forza per celebrarlo si devono scegliere le “solite” Alpi o gli Appennini più conosciuti. Scendendo in Basilicata, ci si ritrova al cospetto di montagne diverse, particolari, anche molto belle. Sebbene meno imponenti di quelle del nord. Ma c’è un motivo valido per cui si chiamano Dolomiti Lucane, perché conservano una bellezza aspra e antica come le Dolomiti che tutti conosciamo. Poi si trovano qui antichi vulcani e colline molto alte che formano alcuni dei più bei parchi nazionali del sud.

Perchè passare il capodanno in montagna in Basilicata?

Passare un Capodanno sulle montagne della Basilicata significa riscoprire mondi antichi e tradizioni particolari che non troverete in nessun’altra parte d’Italia. I borghi incantati che costellano queste montagne (non altissime, le cime del Pollino superano i 2.200 metri) sono località ideali per vacanze tranquille e genuine, adatte per tutti.

Le famiglie con bambini forse dovrebbero puntare sulle zone collinari, nel materanese, oppure agli altopiani del Vulture dove le passeggiate sono più facili e gli agriturismi più diffusi. Per le coppie e le comitive vanno bene anche cime più alte (Pollino, Sirino, Volturino, Monte Alpi) dove si può dormire nei rifugi e nei borghi più affascinanti. Magari meno comodi di una cittadina collinare ma ricchi di emozioni “d’alta quota”.

Che tipo di alloggi e feste per capodanno in montagna in Basilicata?

Se siete famiglie con bambini o con ragazzini, conviene scegliere le zone collinari magari vicine alle città più grandi e ricche di eventi, come Matera. Ma se non vi spaventa la dura vita di montagna, provate i simpatici B&B e gli agriturismi delle vallate tra Vulture e Sirino. Nei borghi di Anzi, Viggiano e Castelsaraceno è possibile trovare anche rifugi e baite attrezzate per le famiglie.

I gruppi o le persone libere da impegni con i figli possono scegliere un Capodanno più avventuroso, magari in alta montagna, con passeggiate nella neve, sciate e pernottamenti nelle baite. Si parla in questo caso del Pollino, di quelle zone di confine tra Basilicata e Campania dove “il gioco si fa duro”.

Dove passare il capodanno in montagna in Basilicata?

La Basilicata è una terra prevalentemente montuosa, anche se buona parte delle montagne sono più basse di 1000 metri. Le cime più alte si trovano quasi tutte in provincia di Potenza e offrono panorami e soluzioni di alloggio tipicamente alpini. Nel dettaglio, sono molte le scelte che si possono fare per vivere un Capodanno unico e interessante tra le nevi del sud!

In provincia di Potenza si innalzano le cime del Pollino (2248 m) e le montagne del massiccio calabrese Serra Dolcedorme (2286 m), Serra del Prete e Manfriana. I borghi che popolano queste montagne sono piccoli e legati alla tradizione contadina, con rifugi semplici ma sempre ospitali. Latronico e Lauria sono i centri più famosi e quelli con le tradizioni natalizie più belle. Chi sceglie il Monte Sirino invece può puntare sulle strutture di accoglienza di Lagonegro. Qui è più facile trovare B&B e baite piuttosto che veri e propri agriturismi. Le montagne potentine si abbassano verso l’antico vulcano del Vulture (1326 m), popolato da piccoli paesi medievali e molto ospitali. Si può alloggiare a Rionero, Rapolla e nella bellissima Melfi muovendosi tra salite e altipiani panoramici.

A Matera il territorio si abbassa ancora e diventa più collinare, anche se si tratta di colline molto elevate e dunque dal clima simile a quello di una montagna. La Collina Materana è una intera zona di cime che si elevano sopra i 400 metri ma restando sempre sotto i 1000. Questo territorio è più attrezzato per l’accoglienza, con diverse strutture sparse per centri come Grottole, Grassano, Miglionico e soprattutto la città di Matera con le sue mille bellezze. Se le cime più alte sono adatte ai più avventurosi, la Collina Materana è l’ideale per persone che cercano vacanze più tranquille o per le famiglie con i bambini. La relativa vicinanza con la costa ionica consente, inoltre, di regalarsi anche qualche ora al mare lasciando per un attimo il rifugio tra i “monti” che ci si è scelti per il Capodanno. Una magia che solo la Basilicata sa offrire con tanta originalità.

Vedi anche altre offerte per capodanno in Basilicata:

publisher

CONTATTACI

Inserisci i numeri che vedi (controllo antispam):
7375
back to top