cenonecapodanno.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno d'Italia

Capodanno in Calabria in Montagna

Scopri le migliori proposte per Capodanno in Calabria in montagna, in hotel, appartamenti, baite, rifugi, chalet

Trova come celebrare l'ultimo dell'anno in Calabria in montagna, tra paesaggi naturalistici ed escursioni, in hotel, appartamenti, baite, rifugi, chalet. Trova qui sotto varie nostre proposte.

Vedi anche proposte per Capodanno in Montagna nelle maggiori località di provincia in Calabria:

Per avere altre informazioni su offerte in Montagna per Capodanno in Calabria, contattaci mediante il form qui in basso.

Vacanze di Capodanno in montagna? Niente è meglio della… Calabria. Forse anche meglio di tante cime famose del nord, proprio perché queste montagne meno conosciute nascondono segreti e bellezze che possono ancora stupire. La Calabria “è” montagna. Quasi tutto il suo territorio è elevato e spesso patria di una natura aspra, quasi selvaggia. E per questo ancor più bella. Se volete prenotare un Capodanno sulle montagne calabresi non avrete che l’imbarazzo della scelta tra decine di luoghi spettacolari.

Perchè passare il capodanno in montagna in Calabria?

Le montagne della Calabria, oltre ad essere bellissime, sono meno care rispetto a quelle del Trentino o della Valle d’Aosta. Sono meno distanti dal mare, nel caso in cui ci si stufasse di troppa neve. E sono selvagge e primordiali, abitate da persone ancora legate a tradizioni genuine che mescolano filosofia greca con misteri medievali.

Per i bambini, sicuramente la Sila è il luogo migliore in cui innamorarsi dei monti calabresi per cui le famiglie possono certamente prenotare lì. Le coppie non avranno problemi a “perdersi” tra le cime del Pollino, luoghi più riparati e più romantici. Le comitive preferiranno sicuramente Sila o Aspromonte, data la vicinanza alle zone di mare e alle discoteche per far baldoria ogni tanto!

Che tipo di alloggi e feste per capodanno in montagna in Calabria?

I rifugi montani della Calabria non hanno nulla da invidiare a quelli alpini. Situati in ambienti altrettanto spettacolari, forniti di servizi, possono accogliere tutti … famiglie, coppie, comitive. In alternativa, consigliamo agriturismi oppure B&B. Questo tipo di strutture infatti consente di vivere pienamente la vita di montagna, insieme alla gente del posto e alle sue abitudini quotidiane. Se proprio non potete fare a meno delle comodità, qualche hotel di montagna – specie nella Sila – si trova sicuramente.

Se avete scelto la montagna significa che volete un Capodanno molto tranquillo, fatto di festicciole di paese, balli di piazza o cori parrocchiali. E se è questo il vostro desiderio vivetelo pienamente, nei borghi del Pollino o della Sila. Non cercate discoteche quassù … se siete comitive in cerca di divertimento forse potrete optare per un rifugio. Là sarete isolati e potrete far festa voi, a modo vostro, come vorrete e fin quando vorrete.

Dove passare il capodanno in montagna in Calabria?

Come detto quasi tutto il territorio calabrese è montuoso, ma le province più ricche di località di montagna alla fine sono tre, su cinque. Non che a Vibo Valentia e a Crotone non si possa trovare qualche borgo elevato, ma le vere montagne sono altre. E le potete trovare prevalentemente… qui:

A Cosenza, sicuramente, che nel suo territorio provinciale include sia il Parco Nazionale del Pollino che buona parte della Sila. Boschi, borghi antichi, tradizioni di montagna si possono godere a Castrovillari, Morano, Acri, ma anche a Camigliatello Silano e San Giovanni in Fiore. Questi ultimi due centri sono tra i più importanti centri montani del meridione.

Non è da meno certamente Catanzaro: anche qui ricade il territorio affascinante della Sila, con le sue cime e i suoi boschi fitti. Anche abbassandosi di quota – ad esempio Pontegrande, Fossato Serralta – si può continuare a respirare quell’atmosfera incantata dei monti calabresi.

Reggio Calabria è una provincia che comprende quasi solo montagne e colline. Le coste sono letteralmente “schiacciate” dai monti dell’Aspromonte che lasciano solo poco spazio a poche pianure. Molto belle le località intorno a Oppido Mamertina, Taurianova, Polistena, ma anche nelle “ritrovate” Bova e San Luca. Un tempo i borghi montani dell’Aspromonte facevano paura, ma oggi i turisti hanno superato pregiudizi e ansie e amano incontrare la gente del posto e le loro tradizioni.

Per una vacanza di Capodanno ideale sono queste le province da tenere bene a mente, nella prenotazione di montagna. Se invece non volete allontanarvi troppo dal mare, cercate le alte colline della zona di Soriano Calabro (provincia di Vibo Valentia) oppure di Cotronei, Verzino o San Nicola dell’Alto nel crotonese. Resta inteso comunque che un vero Capodanno di montagna non può scendere al di sotto dei mille metri e dunque il consiglio sempre vivo è quello di adeguarvi a meno servizi e meno comodità, ma di vivere la festa nei borghi del Pollino, della Sila o dell’Aspromonte con le loro nevi incantate del sud!

Vedi anche altre offerte per capodanno in Calabria:

publisher

CONTATTACI

Inserisci i numeri che vedi (controllo antispam):
1546
back to top